Milano mostruosa, Rodriguez e Scola da sogno: Barcellona k.o. 83-70

Nel sesto turno del torneo, la squadra di Messina batte gli spagnoli raggiungendoli in vetta alla classifica grazie a uno strepitoso ultimo quarto

Sempre più travolgente la Milano in versione europea, l’AX stende ed aggancia in vetta il Barcellona firmando il pokerissimo di vittorie consecutive. Dopo un inizio sofferto i biancorossi prendono le misure alla corazzata catalana, nel quarto periodo sale di colpi la difesa degli uomini di coach Messina che scappano via trascinati dalle triple di Della Valle e dalle zampate di Scola. Micov ed un immenso Rodriguez mettono le stoccate decisive nel finale con l’Olimpia che chiude con uno straordinario crescendo rossiniano, 83-70.

LA GARA

Inizio duro da parte dei catalani che murano l’area colorata, Milano senza canestri dal campo nei primi 3 minuti, 0-7. Si sblocca Milano con l’ingresso di Gudaitis, ma continua a soffrire la fisicità degli ospiti, l’ex varesino Davies colpisce con continuità, 4-13. È Roll a suonare la carica con 5 punti filati, Gudaitis mette il -4, ed è 9-13. Nonostante il solito letale Davies, risale la corrente l’AX che trova anche i punti di Micov e Tarczewski, un botto di Abrines dall’angolo chiude il primo quarto, 15-20. Prova un altro allungo la formazione di Pesic in avvio di secondo periodo, Oriola e Delaney per il nuovo massimo vantaggio ospite, 15-24. L’Olimpia non molla nonostante le pessime percentuali dal campo, la tripla di Nedovic infiamma il Forum stracolmo, 20-26. Il serbo si ripete imitato da Rodriguez, Milano aggancia la parità a quota 28. Riparte il Barcellona prima della pausa lunga, si vede Mirotic dopo 10 minuti impalpabili, l’ex Bulls sigilla il break catalano, 30-37 all’intervallo. AX da battaglia anche alla ripresa delle operazioni, Davies e Mirotic incantano Milano risponde con i suoi assi, Scola e Rodriguez a referto per il 41-44 al 24’. Momento magico per i padroni di casa che mettono la freccia con la bomba frontale di Scola, 46-44. I catalani possiedono arsenale ai limiti dell’illegalità, doppio colpo Delaney-Higgins nel parziale degli uomini di Pesic, 48-52. L’AX spreca più di una chance per replicare, immediata la punizione con Kuric che vola in transizione intascando anche il terzo fallo di Nedovic, 52-58 alla penultima sirena. Molti errori in avvio di ultima frazione, è Scola a sbloccare l’impasse con 6 punti che infiammano i tifosi biancorossi, 58-58. Si esalta anche Della Valle che mette due bombe consecutive, la difesa di Milano è pressoché perfetta, 66-61. Il Barcellona si aggrappa a Mirotic e Kuric ma l’AX sente il profumo dell’impresa, tripla rabbiosa di Rodriguez per il +5, 69-64. Si sciolgono i catalani colpiti ancora dallo spagnolo e Micov che sigillano un finale favoloso per i milanesi, 83-70.

ARMANI EXCHANGE MILANO: Rodriguez 17, Micov 16, Scola 14

FC BARCELLONA: Davies 15, Mirotic 13, Kuric 10

Fonte:gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *