Liga, seconda giornata: preview e pronostici

Statistiche, informazioni su infortunati e squalificati, analisi tattica e previsioni dei 7 match della seconda giornata di Liga in programma dal 18 al 21 settembre.

La Liga spagnola, torna a regalare emozioni con The Betting Coach! Seconda giornata di campionato da non perdere assolutamente con quote interessantissime per gli appassionati di scommesse.

Atletico Madrid, Siviglia e Barcellona ancora ai box in vista dei recuperi. Esordio invece per il Real Madrid, impegnato nel big match all’Anoeta contro la Real Sociedad.

Ecco tutti i match di giornata:

GETAFE – OSASUNA

Entrambe sono reduci da una vittoria esterna per 2-0 nella prima giornata, rispettivamente contro Saragoza e Cadice.

La terza squadra di Madrid parte favorita, sia per il fattore campo che per i problemi di infermeria negli ospiti che hanno ancora molte defezioni in mediana e in attacco. Questo è il match più under della giornata di Liga assieme a Granada-Alaves.

Con una soglia goal molto bassa e con 5 pareggi negli ultimi 8 scontri diretti, la X potrebbe essere appunto il segno più conveniente per questo match.


VILLARREAL – EIBAR

Falsa partenza per il sottomarino giallo di Unay Emery che all’esordio non è andato oltre un 1-1 interno contro l’Huesca. Pareggio interno alla prima anche per l’Eibar che ha chiuso a reti bianche contro il Celta.

Un paio di assenze a testa in difesa oltre a Bacca sempre out per i padroni di casa. Il Villarreal è la favorita più netta di questo secondo weekend di Liga e difficilmente sbaglierà di nuovo. Noi abbiamo grande fiducia nel nuovo ciclo targato Emery e pensiamo che i gialloblu potrebbero vincere agevolmente la partita.


CELTA – VALENCIA

Da una parte gli asturiani che hanno pareggiato 0-0 alla prima contro l’Eibar dall’altra il Valencia che nonostante gli attriti fra coach Garcia e la dirigenza ha iniziato bene la stagione con un folle 4-2 con tanto di ribaltone, nel derby contro il Levante.

Padroni di casa che dovranno di nuovo schierare il terzo portiere Villar a scusa degli infortuni di Blanco e Alvarez.

Valencia con tutta la rosa a disposizione. Crediamo sia giusto seguire la statistica che parla di 8 esiti goal negli ultimi 10 scontri diretti, visto anche l’atteggiamento ballerino della difesa degli ospiti.


HUESCA – CADICE

Uno dei match più equilibrati di questo secondo turno trattandosi delle due neopromosse dalla Liga Adelante.

Ma l’ottima impressione data dai blugranata contro il Villarreal e il fattore campo, fanno pendere il mercato a favore dei padroni di casa. Molto recente l’ultimo scontro diretto datato fine giungo con un pareggio per 1-1.

Rosa al completo per entrambe le formazioni. Prendendo spunta da quanto offerto da entrambe nella prima giornata, la nostra personale bilancia delle percentuali pende dalla parte del Huesca.

GRANADA – ALAVES

Inizio di stagione agli antipodi per i ragazzi di Martinez e Machin.

Gli andalusi hanno vinto bene 2-0 in casa contro il Bilbao mentre i bachi hanno ceduto il fattore campo per 1-0 contro il Betis. Granada che ha vinto gli ultimi 3 scontri diretti segnando 7 reti e subendone solo una.

Foulquier (terzino) e Molina (punta) da una parte e Pacheco (primo portiere), Navarro e Duarte (difensori) le assenze. Previsione molto difficile da fare anche se l’under sembrerebbe l’opzione migliore.

REAL SOCIEDAD – REAL MADRID

Big match di giornata fra baschi e castigliani. Nel primo semestre della scorsa Liga i ragazzi di Alguacil erano stati la rivelazione del campionato offrendo un gioco spumeggiante. Inoltre le 3 vittorie dei baschi negli ultimi 5 scontri diretti fanno della Sociedad una delle bestie nera dei merengues.

Padroni di casa con infermeria piena e mediana falcidiata dagli infortuni compreso il capitano Illaramendi. Real campione in carica al completo e favorito. Ci aspettiamo goal e spettacolo in questa sfida.

BETIS – VALLADOLID

C’è grande curiosità nei confronti del nuovo Betis di Pellegrini che dopo aver fatto bene nelle amichevoli pre stagionali ha confermato le aspettative vincendo 1-0 in casa dell’Alaves.

Non male anche l’esordio dei biancomalva che hanno fermato 1-1 la Real Sociedad. Qualche defezione di troppo in difesa per gli ospiti potrebbe agevolare il compito dei padroni della squadra sivigliana che a nostro avviso potrebbe proseguire con suo trend di vittorie.