Serie A, 12a giornata: preview e pronostici

Turno infrasettimanale nel massimo campionato Italia della Serie A.

Calendario che potrebbe avvantaggiare il Milan capolista visto che i rossoneri, giocando contro il Genoa possono approfittare dello scontro diretto fra Inter e Napoli e dell’impegno tosto della Juve contro l’Atalanta per allungare in classifica.

Di seguito tutti i consigli per scommettere in totale sicurezza.

UDINESE – CROTONE

Decima contro ultima in classifica: entrambe le formazioni arrivano da una vittoria in over e goal. I Friulani hanno ingranato la marcia giusta e ora oltre al gioco stanno arrivando anche i risultati. La pensiamo come i bookmakers e prevediamo il quarto successo di fila per i padroni di casa che partono giustamente favoriti.

La statistica da seguire: La prima delle 15 reti di Ilija Nestorovski in Serie A è arrivata contro il Crotone, con la maglia del Palermo nel settembre 2016. L’attaccante macedone ha realizzato due gol in due sfide contro i calabresi, solo contro la Sampdoria ha fatto meglio nel massimo campionato (tre reti).

BENEVENTO – LAZIO

Nona contro quindicesima nel derby di famiglia fra i fratelli Inzaghi: campani che arrivano dal ko in casa del Sassuolo che ha rappresentato anche il quarto under di fila. Lazio che continua a perdere terreno in campionato complice le fatiche di Champions. La sconfitta contro il Verona ha rappresentato il quinto over nelle ultime 6. Visti i trend delle linea goal così differente evitiamo scommesse principali ma andiamo sull’over cartellini visto che, rispettivamente con 30 gialli e 1 rosso (Benevento) e 34 gialli e 1 rosso (Lazio), le due squadre sono fra le più punite di questo campionato.

La statistica da seguire: Il Benevento è la squadra contro cui Ciro Immobile della Lazio ha preso parte a più gol in media per minuti giocati: tre reti e tre assist in 164 minuti, ovvero una partecipazione attiva ogni 27 minuti di media.


The Betting Coach consiglia…

JUVENTUS – ATALANTA

Quarta contro ottava in un match che si preannuncia scoppiettante: Juve a caccia della quinta vittoria di fila, orobici che arrivano però in fiducia dopo una settimana che ha consegnato la qualificazione in champions e regalato un bel 3-0 contro la Fiorentina. Lo scorso anno un 2-2 e un 3-1 per i bianconeri. Proviamo quindi a giocare di nuovo una combo goal+over.

La statistica da seguire: Due dei tre giocatori che hanno realizzato più gol da fuori area nel corso degli ultimi due campionati di Serie A (2019/20 e 2020/21) giocano nell’Atalanta: sette gol sia per Ruslan Malinovskiy che per Luis Muriel (con loro anche Domenico Berardi).

FIORENTINA – SASSUOLO

Quinta contro diciassettesima: padroni di casa che attendono ancora la prima vittoria in campionato del Prandelli bis. La sconfitta per 3-0 contro l’Atalanta è stata chiara e senza diritto di replica. Emiliani che fuori casa hanno vinto 4 delle ultime 5 gare e quindi da sfavoriti è giusto provare a dargli fiducia con un x2.

La statistica da seguire: Il Sassuolo è l’unica squadra di Serie A contro cui José Callejón ha segnato di destro (2), di sinistro (1) e di testa (1).

GENOA – MILAN

Prima contro penultima: entrambe le formazioni arrivano da match in goal e over ma se il grifone non vince in campionato dalla prima di campionato, il Milan non perde in Serie A addirittura da 23 gare. Difficile poter andare contro ai rossoneri ma certo è che la quota del 2 sembra bassina. Proviamo quindi a metterla in combo col segno goal.

La statistica da seguire: Sono tre le reti di Goran Pandev contro il Milan in Serie A, inclusa una nella sfida più recente tra le due formazioni, nel marzo 2020, in quella che rimane l’ultima sconfitta dei rossoneri nella competizione.

INTER – NAPOLI

Seconda contro terza con le due formazioni separate da un solo punto: sia Conte che Gattuso arrivano da una vittoria nel weekend in rimonta. I precedenti più recenti parlano di grande equilibrio e di un match che non ha quasi mai regalato tantissimi goal. Ecco perchè il pareggio in under ci sembra la scelta più giusta e giocato in combo ha ancora una quota davvero invitante.

La statistica da seguire: Matteo Politano ha segnato cinque dei suoi 30 gol in Serie A con la maglia dell’Inter (tutti nel 2018/19). L’attaccante del Napoli ha realizzato tre reti in campionato a San Siro, più che in ogni altro stadio in trasferta.

PARMA – CAGLIARI

Quattordicesima contro undicesima ma con un solo punto a dividere le due formazioni. Ducali e sardi hanno sfidato nel weekend le milanesi subendo entrambi la rimonta rispettivamente contro il Milan (2-2) e l’Inter (ko per 3-1). Cagliari che in trasferta in tutto il 2020 ha vinto solo 2 volte. Impossibile non seguire questa statistica e andare quindi col fattore campo.

La statistica da seguire: Tra le squadre attualmente in Serie A, il Parma è quella contro cui l’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti ha la miglior media gol nel massimo campionato, con tre gol a segno in 184 minuti (una ogni 61 minuti). 

SPEZIA – BOLOGNA

Sedicesima contro dodicesima: le difese di liguri e felsinei sono state messe al muro nel fine settimana subendo rispettivamente 4 goal dal Crotone e 5 dalla Roma. E’ logico quindi pensare che sia Italiano che Mihajlovic chiederanno maggiore attenzione alle rispettive retroguardie. L’under è molto sfavorito e noi proviamo a fare il colpaccio.

La statistica da seguire: In appena otto presenze in questo campionato, Diego Farias ha eguagliato il suo bottino di gol ottenuto in tutta la scorsa Serie A (in 18 presenze con il Lecce). L’attaccante dello Spezia può andare a segno in due gare di fila per la prima volta da maggio 2019 (con l’Empoli).

VERONA – SAMPDORIA

Settima contro tredicesima: Hellas che con il 2-1 in casa della Lazio ha confermato di essere la bestia nera della big. Ospiti che col ko per 2-1 contro il Napoli hanno incassato la quinta sconfitta nelle ultime 6 gare ufficiali. Impossibile in questo caso non cavalcare l’onda degli opposti stati di forma e provare con fiducia la vittoria degli scaligeri.

La statistica da seguire: Tra i portieri con almeno 35 presenze nelle ultime due stagioni, solo Jan Oblak (79.6%) e Thibaut Courtois (76.5%) hanno registrato una percentuale di parate migliore di Marco Silvestri del Verona (75.4%) nei cinque maggiori campionati europei. 

ROMA – TORINO

Sesta contro terzultima: si scontrano uno dei migliori attacchi della Serie A con 24 goal fatti contro la peggior difesa con 27 reti subite. Dati che fanno per forza pensare a un successo in handicap per i giallorossi che sembrano decisamente troppo superiori agli avversari per poter fare fatica in questo incontro.

La statistica da seguire: Tra i giocatori con più di 6 gol nei cinque maggiori campionati europei in corso, l’attaccante del Torino Andrea Belotti è quello che ne ha messi a segno meno in trasferta (1/8).