NBA: preview e pronostici di questa notte

Dopo la scorpacciata dell’NBA sunday che come sempre ha dato spettacolo ma anche tante sorprese, questa notte riparte una nuova settimana del massimo campionato di basket americano.

Di seguito trovate le analisi dei match e i pronostici dei nostri esperti per scommettere in tutta sicurezza.

CHARLOTTE HORNETS (5-5) – NEW YORK KNICKS (5-5)  

Entrambe al 50% di vittorie e in linea con le aspettative stagionale, anzi forse qualcosa in più.  Padroni di casa reduci da 3 successi consecutivi e quindi in gran forma tanto da essere favoriti di 4,5 punti. Con 218 punti di media totali degli Hornets e i 206 dei Knicks in questo inizio di annata, crediamo che l’over 211,5 possa essere la scelta più logica.

CLEVELAND CAVALIERS (5-5) – MEMPHIS GRIZZLIES (3-6)  

Ottava all’est contro 14esima all’ovest. Tutte e due le formazioni hanno perso 4 delle ultime 5 gare. Entrambi i team sono falcidiati dalle assenze fra cui citiamo fra gli altri Love nei Cavs e Morant dei Grizzlies. Presente però Drummond nei padroni di casa che al momento con 15 rimbalzi a partita è il migliore della lega in questa specialità. Quattro giorni fa finì 94-90 per Cleveland a campi invertiti. Vista la quota solo leggerissimamente favorita dei Cavs andiamo con grande fiducia sul segno 1 nel testa a testa.

ORLANDO MAGIC (6-4) – MILWAUKEE BUCKS (6-4)

Entrambe la quarto posto nella eastern conference. La squadra della Florida però sta patendo le numerose assenze tanto da aver infilato due ko di fila in Texas contro Dallas e Houston. Antetokounmpo e soci hanno battuto i rivali 4-1 nel primo turno degli scorsi playoff. La superiorità nel roster è lampante e quindi proviamo a seguire il mercato andando sugli ospiti in handicap (7,5 punti).

WASHINGTON WIZARDS (2-8) – PHOENIX SUNS (7-3)

Penultima all’est contro seconda all’ovest. Padroni di casa che arrivano da 3 ko di fila e che sono privi di Westbrook, una delle stelle della formazione. Toccherà a Beal, miglior realizzatore della lega finora con 35 punti a partita, caricarsi la squadra sulle spalle. Phoenix è la vera rivelazione di questo inizio di regular season, tanto da partire favorita di 5,5 punti. La squadra della capitale non ha ancora vinto un match casalingo e prima o poi questo trend dovrà interrompersi. Senza rischiare l’1 testa a testa, proviamo l’1 handicap ovvero Wizards vincenti o perdenti al massimo di 5 punti.

ATLANTA HAWKS (4-5) – PHILADELPHIA 76ERS (7-3)

Undicesima contro prima nella eastern conference.  Momento difficile per entrambe viste le numerose assenze da ambo le parti che hanno portato rispettivamente a 3 e 2 ko di fila. E’ vero che la squadra di Doc Rivers ha gli uomini contati ma la quota oltre le 3 volte la posta è davvero super invitante. Ci prendiamo un piccolo rischio ma è difficile non farsi ingolosire dal prezzo dei Sixers vincenti.

DALLAS MAVERICKS (5-4) – NEW ORLEANS PELICANS (4-5)

Sesta contro undicesima nella western conference. padroni di casa che arrivano da 3 vittorie di fila, ospiti che invece hanno incassato 3 sconfitte consecutive. Anche se Dallas ha diverse assenze e i Pelicans sono a pieno regime, il gap fra le due squadre è evidente. Cavalchiamo l’onda degli ultimi risultati da ambo le parti e puntiamo sui padroni di casa nel testa a testa da favoriti.

PORTLAND TRAIL BLAZERS (5-4) – TORONTO RAPTORS (2-7)

Settima all’ovest contro 13esima all’est. Inizio di stagione opposto per le due formazioni con Lillard e soci a caccia della terza vittoria di fila e con i canadesi che invece hanno messo a segno solo una vittoria nelle ultime 4. I 232,5 punti previsti dagli analisti ci sembrano davvero troppi se consideriamo che gli ultimi 10 scontri diretti fra queste due formazione hanno avuto una media di 208 punti. Andiamo quindi sull’under.

SACRAMENTO KINGS (4-6) – INDIANA PACERS (6-3)

Dodicesima all’ovest contro terza all’est.  Entrambe le formazioni arrivano da una sconfitta. Se è vero che i Pacers sono sulla carta più forti e hanno anche vinto in preseason contro la squadra californiana è anche vero che le numerose assenze dei gialoblu li penalizzano non poco. Ci aspettiamo un match più equilibrato di quanto non dicano le quote e proviamo la X nella scommessa 1×2 margine 5,5 ovvero la vittoria di una o dell’altra squadra con uno scarto massimo di 5 punti.