Serie A, 18a giornata: preview e pronostici

Nel weekend si gioca la penultima giornata del girone di andata del massimo campionato italiano di Serie A.

Diverse le sfide di cartello, dal derby della capitale Lazio-Roma, passando per Napoli-Fiorentina e concludendo con la classicissima Inter-Juventus.

Se volete battere i bookmakers e scommettere in tutta sicurezza seguendo le statistiche e i numeri, affidatevi ai pronostici dei nostri esperti.

LAZIO – ROMA

Ottava contro terza in un match che osservando le quote pende verso gli ospiti e verso l’over. Entrambe le squadre arrivano da 2 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 3 giornate. Lazio che con 52 gialli e 1 rossi è la seconda squadra più punita del campionato. Trattandosi di un derby ci aspettiamo quindi un match in over cartellini.

La statistica da seguire: Sfida tra due dei quattro centrocampisti con più assist vincenti in questo campionato: Henrikh Mkhitaryan della Roma (primatista con otto) e Sergej Milinkovic-Savic della Lazio (cinque), tra di loro a quota sei Brozovic e Calhanoglu. 

BOLOGNA – VERONA

Tredicesima contro nona in una gara che vede favoriti i padroni di casa nonostante la mancanza di vittorie da oltre un mese e mezzo. Rispettivamente con 5 e 6 pareggi in stagione, felsinei e scaligeri sono fra le squadre che hanno portato a casa più X. Lo scorso anni due 1-1. Andiamo quindi sul pareggio.

La statistica da seguire: Il centrocampista del Verona Antonin Barak ha già partecipato a più gol in questo campionato (quattro, grazie a tre gol e un assist in 14 presenze) che in tutto lo scorso torneo tra Udinese e Lecce (tre in 24 presenze complessive).

TORINO – SPEZIA

Terzultima contro quattordicesima in una partita che vede il prezzo dei granata attorno al raddoppio. Ospiti che sono in ottima forma avendo vinto due partite di fila contro Napoli e Sampdoria. Cavalchiamo quindi il momento storico e proviamo a andare contro mercato rischiando la doppia chance out X2.

La statistica da seguire: o L’unica squadra contro cui il giocatore del Torino Jacopo Segre vanta più di un gol in carriera tra Serie A e Serie B è proprio lo Spezia: due reti ai liguri con la maglia del Chievo, uno in campionato e uno agli ultimi playoff di agosto.

SAMPDORIA – UDINESE

Quindicesima contro undicesima: periodo poco brillante per entrambe ma con quote praticamente alla pari, anzi leggermente verso gli ospiti, è impossibile non dare peso al fattore campo. Samp che arriva da 3 vittorie di fila contro i friulani. Andiamo con grande fiducia sulla doppia chance in 1X.

La statistica da seguire: La Sampdoria è la vittima preferita in Serie A dell’attaccante dell’Udinese Ilja Nestorovski: tre gol in quattro sfide ai liguri, incluse due nelle sue due partite giocate al Ferraris contro i blucerchiati (ottobre 2016 e novembre 2019). 

NAPOLI – FIORENTINA

Dodicesima contro sesto in una sfida che vede gli azzurri favoriti attorno al 63% di possibilità di vittoria. I quattro esiti goal+over della squadra di Gattuso ci spingono a seguire la statistica. Ci aspettiamo anche in questa occasione una gara giocata a viso aperto con tanto spettacolo e molti goal.

La statistica da seguire: L’attaccante della Fiorentina Dusan Vlahovic, a segno nell’ultimo match di campionato contro il Napoli a gennaio, è uno dei quattro giocatori nati dopo l’1/1/2000 a vantare almeno sei gol nei top-5 campionati europei 2020/21 (Haaland, Kean e Gouiri gli altri tre).

CROTONE – BENEVENTO

Ultima contro decima in classifica in quella che sulla carta sarebbe uno scontro diretto per la salvezza ma che guardando la graduatoria odierna non lo è. Campani capaci di vincere 3 delle ultime 5 partite e anche per questo trend la squadra di Inzaghi è largamente favorita. Quota che però ci sembra penalizzare molto i calabresi che avranno tante motivazioni per fare bene. Andiamo di doppia chance in 1X.

La statistica da seguire: Junior Messias del Crotone è il giocatore che ha effettuato più conclusioni in seguito a movimenti palla al piede (min. 5 metri) in questa Serie A: 23 dei suoi 46 tiri sono arrivati da queste situazioni di gioco. 

SASSUOLO – PARMA

Settima contro penultima in un derby regionale che vede i padroni di casa di gran lunga avanti nelle proiezioni dei quotisti. Del resto i ducali sono in crisi nera e anche il cambio di allenatore non gli ha impedito di incassare la quinta sconfitta di fila. Pronostichiamo con grande sicurezza il segno 1.

La statistica da seguire: L’attaccante del Parma Gervinho è il giocatore che ha tentato più dribbling in area avversaria in questa Serie A (15) – bisogna considerare inoltre che solo il Cagliari (533) ha concesso agli avversari più tocchi nella propria area del Sassuolo (499). 

ATALANTA – GENOA

Quartultima contro quinta in quello che è il match con la favorita più netta di tutta la giornata di Serie A. Padroni di casa capaci di segnare 12 goal nelle ultime 3 gare di campionato. Genoa in ripresa dal ritorno in panchina di Ballardini. Ci aspettiamo un match in over 2,5 come da tendenza della Dea.

La statistica da seguire: Luis Muriel va a segno da cinque gare di fila in campionato, un solo giocatore dell’Atalanta ha fatto meglio in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95): Duván Zapata nel gennaio 2019 (otto). 

INTER – JUVENTUS

Secondo contro quarta in un match che vede i nerazzurri favoriti visto il fattore campo. Gara delicatissimi sia per la classifica che per le ambizioni di titolo di due squadre che non si sarebbero mai aspettate di trovare il Milan così in alto a metà stagione. Vista la posta in palio e l’incertezza del match, meglio evitare l’1×2. Andiamo invece sul mercato “arbitro guarda var” proposto dai bookmakers principali italiani.

La statistica da seguire: Questa sarà la sfida tra i due migliori marcatori di questa Serie A: per l’Inter Romelu Lukaku (a quota 12) e per la Juventus Cristiano Ronaldo (15). I due hanno realizzato insieme 27 reti nel torneo in corso, ben 12 squadre hanno segnato meno gol. 

CAGLIARI – MILAN

Prima contro sedicesima in quella che sembra essere una giornata ideale per un ulteriore allungo in classifica visto che le dirette rivali sono tutte impegnate in scontri diretti. Crediamo che la squadra di Pioli non perderà questa occasione d’oro e avrà la meglio dei sardi in crisi netta e reduci da 4 ko di fila in campionato.

La statistica da seguire: Zlatan Ibrahimovic del Milan è andato in gol in tutte le ultime sei sfide di campionato contro il Cagliari; solo un giocatore ha segnato in più sfide consecutive contro una singola avversaria in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria: Christian Vieri contro il Perugia (otto tra il 1999 e il 2003).