Esclusiva The Betting Coach: l’intervista a Stelios Eleftheriou – Chief Executive Officer (CEO) di Parimatch Cyprus in occasione di Cyprus Gaming Show 2019

Stelios Eleftheriou, protagonista del gambling mondiale e un ruolo da relatore in Cyprus Gaming Show 2019, per aiutare le aziende a “sfruttare le opportunità di gioco e scommesse sportive” in Cipro

Cyprus Gaming Show celebra il suo secondo giorno! Dopo il successo di ieri, anche oggi, l’evento dedicato al mondo del gambling si prepara a registrare il sold-out all’Hilton Nicosia Hotel di Nicosia in Cipro

La prestigiosa terza edizione dell’evento, riunirà oltre 300 aziende internazionali e locali che operano nel settore del gioco e dell’intrattenimento, offrendo a tutti i visitatori, l’opportunità di apprendere, tramite un ampio programma di conferenze e appuntamenti, nozioni importantissime sui giochi e sulle leggi che li regolano in Cipro.

The betting coach (wwwthebettingcoach.com), media partner ufficiale dell’evento, presenta i protagonisti di Cyprus Gaming Show 2019!

Ecco la nostra intervista in esclusiva a Stelios Eleftheriou – Parimatch Cyprus* e relatore dell’evento

*Parimatch è un bookmaker di origine ucraina fondato nel 1996. È una società molto apprezzata e autorevole del settore gambing mondiale.

Oggi è rappresentata anche a Cipro dove è considerata uno dei leader più promettenti e innovativi nel mondo del lavoro e della cultura aziendale.

Il bookmaker offre una grande varietà di scommesse sport come calcio, atletica, baseball, pallacanestro, beach volley, boxe, scacchi, ciclismo, freccette, golf, pallamano, hockey su ghiaccio, sport motociclistici, biliardo, rugby, biliardo e tennis.

Oltre alle tecnologie innovative e 25 anni di esperienza internazionale, il marchio è sinonimo di partnership, lealtà, relazioni reciprocamente vantaggiose tra dipendenti, dirigenti TOP e leader di mercato.

Parimatch è il partner affidabile per ogni occasione: sport, istruzione, tempo libero, beneficenza, innovazioni e gioco d’azzardo responsabile. Un team di professionisti, storia di ambizione e successo!

Visita il sito Web: https://parimatch.com.cy/

1 – Stelios Eleftheriou, CEO di uno dei principali operatori online regolamentati a Cipro e relatore per una giornata del Cyprus Gaming Show 2019. Motivo di orgoglio e presenza tra gli esperti del settore, qual è il tuo lavoro e qual è stato il tuo percorso?

Sono entrato in Parimatch l’anno scorso, come direttore e ho facilitato il processo di acquisizione licenza di classe B. per Parimatch, uno dei marchi più affermati e leader nel settore delle scommesse sportive nel mondo, da 25 anni sul mercato con oltre 2000 dipendenti.

Prima di entrare in Parimatch, ho ricoperto posizioni dirigenziali in 3 diversi broker regolamentati CySEC per 6 anni.

Il concetto di regolazione è importante. Al di la di ciò che si possa pensare, in realtà è una buona cosa, perché tra le aziende ci vuole un regolamento. Essendo regolati tutti, riesci a distinguerti da quelli non regolamentati, dimostrando in pratica che serietà nel lavorare in una giurisdizione specifica.

2 – La collaborazione tra te e Parimatch Cipro è iniziata circa due anni fa. Dalla tua esperienza, è possibile trarre una conclusione su quanto sia importante per l’economia di Cipro, che le compagnie straniere inizino a investire seriamente nel gioco d’azzardo nazionale?

Parlo come direttore di Parimatch, ma anche come cipriota, che ama vedere altri affari venire nel suo paese d’origine.

Prima di tutto, sono orgoglioso di rappresentare una società così grande a Cipro. Cipro non è forte per le esportazioni, quindi insieme al nostro settore turistico, dipendiamo dalla fornitura di servizi e con il nostro maturo settore dei servizi finanziari siamo diventati molto forti in questo settore.

Aziende come Parimatch che vengono a Cipro offrono lavoro, entrate fiscali, spendono soldi per affittare e acquistare proprietà e più sviluppo per l’intero ecosistema aziendale.

Speriamo che più aziende aderiscano sotto NBA. Noi di Parimatch crediamo nella nostra azienda, quindi non abbiamo paura della concorrenza. In effetti, la concorrenza è una buona cosa per il giocatore, in quanto gli operatori tendono a fornire maggiori benefici al fine di guadagnare il business del giocatore. Se più aziende vengono regolamentate a Cipro, significa che il mercato in generale sta maturando e ciò è positivo per tutti

Il governo dovrebbe sostenere l’NBA con più risorse, poiché il potenziale per gli affari consolidati che arrivano a Cipro è enorme. Inoltre, il governo dovrebbe aiutare la NBA a rendere la sua licenza più competitiva. Attualmente mancano prodotti e non possiamo competere con Malta.

Se la licenza cipriota ha gli stessi prodotti della licenza maltese, allora il campo di gioco verrà livellato, e molte altre grandi compagnie di gioco si trasferiranno a Cipro. Che cosa ha Malta più di Cipro? Abbiamo un’industria forex al dettaglio già affermata, con tutti i servizi associati e il capitale umano pertinente. Con il giusto supporto da parte del governo ai regolatori di Cipro, possiamo afferrare una torta più grande dell’industria del gioco.

3 – Il mercato, le leggi e le nuove frontiere online per le scommesse con molti parametri ancora da definire. Dove migliorare e come proteggere le aziende e i giocatori che decidono di confrontarsi con il settore?

Gli operatori che desiderano lavorare in un ambiente regolamentato devono rispettare quanto segue:

a. Sii chiaro, equo, non fuorviante quando si tratta di pubblicità e offerte ai giocatori;

b. Promuovere giochi responsabili;

c. Concentrati sul fattore “intrattenimento”, piuttosto sul fattore “fai soldi facili”;

d. Restituire alla società sotto forma di vari progetti di CSR;

Alcuni operatori potrebbero adottare una strategia di marketing molto aggressiva, piegando le regole e pensando che se hanno fatto molto più della multa, allora va tutto bene.

Ma questa è una strategia a brevissimo termine, perché segnali al regolatore che non ti importa delle regole, quindi sali sul loro radar. Se continui a violare le regole, potresti perdere anche la tua licenza.

In secondo luogo, è ragionevole per gli affari essere onesti nei confronti dei clienti e dimostrare che ci si prende cura di loro, in pratica, rafforzando i processi di gioco responsabili. Non perché sei costretto a farlo dal regolatore, ma perché è la cosa etica e giusta da fare.

4 – Cyprus Gaming Show 2019, un’importante vetrina per il gioco e per le aziende a Cipro, una destinazione per appassionati ed esperti di tutto il mondo. Cosa ti aspetti da questa terza edizione e in che modo questi eventi possono cambiare abitudini e concetti sul gioco tra la popolazione?

Dal Cyprus Gaming Show 2019 mi aspetto una proficua e aperta discussione di idee in termini di stato attuale del settore, nonché i passi necessari da seguire, affinché il nostro settore possa maturare e crescere.

Questi eventi rendono l’industria dei giochi più realistica, in quanto gli operatori hanno l’opportunità di dimostrare trasparenza e discutere apertamente i potenziali problemi. È anche un’opportunità per gli operatori di chiarire qualsiasi idea errata sul gioco, che era prevalente nella popolazione.

5 – La pubblicità come mezzo per attirare nuovi clienti, in molti Paesi del mondo iniziano a vietarla perché considerata fonte di tentazione per i giocatori problematici. Il gioco d’azzardo può sopravvivere senza pubblicità?

Sicuramente, il gioco d’azzardo può sopravvivere senza pubblicità. Il gioco d’azzardo è stato intorno per centinaia di anni in varie forme. Le persone erano sempre attratte dai giochi d’azzardo. Quindi non hai davvero bisogno di molto convincente per “vendere” i prodotti di gioco.

Se vogliamo parlare specificamente di Cipro, siamo esposti a varie forme di gioco fin da un’età molto giovane. Anche quando usciamo in un ristorante, qualcuno potrebbe entrare nella vendita di biglietti della lotteria. Di solito acquistiamo biglietti gratta e vinci, perché ci piace il “massimo” della possibilità di vincere un sacco di soldi all’istante, senza sforzo e scoprendo nei prossimi secondi. Quando compriamo questi biglietti gratta e vinci, i nostri figli sono lì, quindi ovviamente vogliono anche loro grattarci, quindi li diamo noi.

Lo stesso vale per altre forme di gioco disponibili in molti posti come fiere e molti altri posti con molte persone, come i tradizionali “kazanti”. Chi non ha giocato a questo? Inoltre, c’è un’enorme quantità di negozi di scommesse offline, quasi in ogni quartiere.

Quindi, con il gioco d’azzardo così radicato nella nostra cultura, può sicuramente sopravvivere senza pubblicità.

. Copyright © The betting coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *