Djokovic e Medvedev in semifinale. Donne: l’Osaka si ritira. Numero 1 e Us Open a rischio

Il russo liquida il connazionale Rublev. Il numero 1 al mondo piega il francese Pouille. La giapponese si ritira nei quarti contro la Kenin. Se la Barty va in finale, torna in vetta al ranking

Quarti di finale nel Western & Southern Open di Cincinnati (Usa, cemento, Masters 1000, montepremi 5.378.000 euro). Il numero 1 al mondo Djokovic e il russo Medvedev hanno battuto il francese Pouille, 7-6 (2) 6-1, e Rublev, 6-2 6-3 e ora si affronteranno in semifinale nella notte tra sabato e domenica.

PRIMO SET IN EQUILIBRIO

La sfida di Djokovic contro il francese Pouille è durata (praticamente) un set. Il primo che si è protratto per 51 minuti ed è stato in equilibrio fino al tie-break. Poi, le difese del francese sono crollate e il serbo, nel secondo, ha giocato in scioltezza. Medvedev ha invece imposto il suo gioco essenziale e senza fronzoli al connazionale Andrey Rublev, giustiziere di Federer solo 24 ore prima, fin dalla prima battuta. E chiuso la partita in un’ora e due minuti. Nell’altra semifinale, il francese Gasquet se la vedrà col belga Goffin, alle 19 italiane.

OSAKA K.O. Numero uno del ranking Wta, ma soprattutto partecipazione agli Us Open a rischio per la giapponese Osaka, costretta al ritiro nel terzo set (aveva perso il primo 6-4, vinto il 2° 6-1 ed era sotto 2-0 in quello decisivo) contro la statunitense Kenin per un problema al ginocchio sinistro. “Non è il modo in cui speravo di vincere – ha poi detto l’americana, che a Toronto aveva battuto l’australiana Barty levandole lo scettro Wta e che ora le ha restituito il favore – Spero si riprenda presto”. Grazie alla vittoria sulla greca Sakkari per 5-7 6-2 6-0, ora la Barty si trova infatti a un successo dal tornare al numero 1 mondiale. In semifinale (17 italiane) se la vedrà con la russa Kuznetsova, che ha tolto dai giochi per la vetta del ranking la ceca Karolina Pliskova, battendola in tre set col punteggio di 3-6 7-6 (2) 6-3. L’altra semifinalista è la statunitense Keys, che ha battuto Venus Williams 6-2 6-3. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.