Icardi fa causa all’Inter: chiede reintegro e un milione e mezzo di danni

L’attaccante argentino contro il club: vuole tornare a fare gli allenamenti completi con i compagni, comprese la parte tattica e le partitelle. Il Monaco, intanto, fa un passo indietro

Mauro Icardi fa causa all’Inter. La notizia bomba arriva nella giornata in cui sembrava poter arrivare una soluzione per il suo futuro, con un’apertura dell’attaccante alla cessione al Monaco, invece l’ex capitano ha deciso di fare un passo molto forte contro il club, mentre i monegaschi allentano la presa e potrebbero uscire di scena. L’argentino, fuori dal progetto tecnico nerazzurro da luglio, è passato alle vie legali. Sul tavolo dell’Inter è arrivata innanzitutto la richiesta di reintegro immediato in squadra presentata al collegio arbitralr: Mauro chiede di poter svolgere tutti gli allenamenti al completo, visto che dal ritiro di Lugano lavora con i compagni e Antonio Conte sino alla parte tattica, dalla quale è sempre rimasto escluso. Non solo: Icardi chiede un risarcimento danni quantificato in un milione e mezzo di euro.

LA SVOLTA A tre giorni dalla chiusura del mercato, nessuno si aspettava una svolta del genere: l’Inter è rimasta sorpresa, anche perché in queste settimane il club è sempre rimasto dentro le regole proprio per evitare che Icardi potesse avere le carte per fare causa ai nerazzurri. Il fatto che Mauro abbia sempre parlato di amore per l’Inter e per i suoi colori ha spiazzato la dirigenza, che ora si trova a dover gestire un’altra grana di non poco conto. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *