Masters 1000 di Bercy: Fognini battuto da Shapovalov, addio Finals. Stasera Berrettini

Fabio si arrende in tre set al Next Gen candese. Sfuma la possibilità di conquistare i punti per accedere alle Finals. Matteo sfida Tsonga

Si ferma al secondo turno la corsa di Fabio Fognini al Masters 1000 di Parigi Bercy ultimo appuntamento da 1000 punti dell’anno. Il 32enne di Arma di Taggia, numero 12 Atp, è stato battuto in tre set 3-6 6-3 6-3 dal Next Gen canadese Denis Shapovalov, numero 28 Atp. Sfuma così per l’azzurro la possibilità di conquistare i punti necessari per accedere alle Finals 2019.

STASERA MATTEO

Questa sera, non prima delle 20.30, tocca invece a Matteo Berrettini che difende l’ottavo posto della race per conquistare le Finals. il 23enne romano, numero 9 del ranking mondiale (per la prima volta nei top ten grazie ai punti conquistati con la semifinale a Vienna) trova il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 35 del ranking, in gara con una wild card e trionfatore nell’edizione del 2008. Tra i due non ci sono precedenti. Intanto Dominic Thiem, fresco campione a Vienna ha superato in tre set 7-6 7-5 6-4 Milos Raonic.

FEDERER RINUNCIA

Roger Federer ha deciso che non parteciperà alla prima edizione dell’Atp Cup, il nuovo evento per nazioni in programma dal 3 al 12 gennaio in Australia e che di fatto sostituirà i classici tornei di inizio anno nel continente australe. «Dopo averne parlato con la famiglia e lo staff, abbiamo deciso che sarebbe stato meglio passare due settimane in più a casa», ha spiegato Federer. Una scelta che esclude la Svizzera – che avrebbe messo in campo al suo fianco Henri Laaksonen – dal torneo, cui partecipano 24 squadre nazionali, tra le quali l’Italia che ha iscritto Matteo Berrettini e Fabio Fognini.

Fonte:gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *