Serie B, il Palermo vince, -1 dal Lecce. Il Venezia conquista la salvezza

Colpaccio allo scadere dei siciliani che passano ad Ascoli, la seconda promozione diretta si decide la settimana prossima

PALERMO 1-2 — Una sconfitta dei rosanero avrebbe significato promozione certa dal divano per il Lecce, che in questo turno riposa, ma l’Ascoli che pure non ha più niente da chiedere alla classifica tiene in ansia i siciliani sino agli ultimi minuti, quando decide Haas. In precedenza gli ospiti erano passati in vantaggio a metà ripresa con Moreo, ma era bastato ben poco ad Addae per trovare la rete del pareggio. Il Lecce, che nell’ultimo turno ospiterà lo Spezia, dovrà quindi vincere per non correre il rischio del sorpasso beffa.

CREMONESE-BRESCIA 0-0 — Già promosso, il Brescia ha onorato l’impegno nel derby contro la Cremonese che tiene sì i grigiorossi in zona playoff, ma col rischio di uscirne se dovessero poi vincere Cittadella o Perugia.

SPEZIA-CROTONE 2-0 — All’appendice che metterà in palio l’ultimo posto per la A è quasi certo di partecipare lo Spezia, che con un colpo di testa di Galabinov e una stoccata di Bidaoui al termine di una splendida azione corale ha superato il Crotone.

VENEZIA-PESCARA 2-2 — Beffato invece il Pescara, che a Venezia passa due volte in vantaggio, prima con Brugman e poi con Mancosu, al diciannovesimo gol in campionato, ma raggiunto in entrambi i casi da un rigore di Domizzi, alla seconda doppietta in carriera dopo quella realizzata alla Juve con la maglia del Napoli. Il penalty del definitivo 2-2 arriva al 96’.

. Copyright © The betting coach


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *