Barça ok, tonfo Real. Il Valencia aggancia il Getafe e vede la Champions

Blancos k.o., blaugrana mai paghi, i “Murcielagos” sorridono per l’Europa. Discorso a due per la salvezza: in ballo il destino di Celta Vigo e Girona

Nella penultima giornata della Liga, tutta (o quasi) la concentrazione era convogliata tra quarto e sesto posto, con un destino europeo ancora da scrivere per molte squadre. Ma a riscuotere un discreto interesse era anche una lotta salvezza tutt’altro che decisa, con almeno cinque squadre in cerca di preziosi punti scaccia-paura.

ZONA CHAMPIONS La copertina in questo senso se la prende tutta il Valencia, che smaltita la delusione Europa League, riscatta subito l’eliminazione patita giovedì scorso. Il 3-1 contro l’Alaves lo proietta direttamente a 58 punti, agganciando un Getafe che cercava punti nel peggiore degli scenari: al Camp Nou contro il Barcellona. Vidal e Messi stendono la squadra di José Bordalás, ora costretta a vincere contro il Villarreal, nella speranza che il Valencia non vinca contro il Valladolid alla 38^. A lottare per il quarto posto c’era anche il Siviglia, a cui ora però rimane solo la speranza del miracolo. L’1-1 contro l’Atletico vuol dire 56 punti e -2 dalla inseguitrici. E a meno che Valencia e Getafe non pianifichino un suicidio condiviso, per il Siviglia sarà quasi certamente Europa League.

ZONA EUROPA LEAGUE Oltre ai Rojiblancos, rimane alla finestra anche l’Atletico Bilbao, che con il 3-1 al Celta Vigo si assicura un settimo posto che profuma di Europa. Appena dietro, rimbomba il tonfo del Real Madrid in casa della Real Sociedad (3-1) e il 2-0 dell’Espanyol contro il Leganes, ormai salvo e in cantiere per pianificare la stagione che verrà.

ZONA SALVEZZA In chiave salvezza il Villarreal (1-0 sull’Eibar) si assicura la permanenza in massima serie, così come il Valladolid (1-2 col Vallecano) e il Levante, vincitore sul Girona (1-2): proprio quest’ultimo è ormai ad un passo dalla retrocessione, dal momento in cui il Celta Vigo, sconfitto a Bilbao, è a +3 e con una differenza reti favorevole (+7). FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.