Halle: Berrettini sconfitto, la finale è Goffin-Federer

Dopo il trionfo a Stoccarda di domenica Matteo cede in due set al belga sull’erba tedesca. Nell’altra semifinale Federer ha eliminato francese Herbert

Tempo di semifinali per i 4 tornei sull’erba che preparano a Wimbledon, al via lunedì 1° luglio. Ad Halle, contro il belga Goffin, Matteo Berrettini cercava la seconda finale consecutiva, dopo quella vittoriosa di Stoccarda di domenica scorsa.

HALLE Si ferma in semifinale la marcia di Berrettini. Nel “Noventi Open”, Atp 500 (montepremi 2.081.830 euro) di Halle, in Germania, alla sesta semifinale in carriera, la prima in un 500, il 23enne romano, numero 22 Atp, reduce dal titolo vinto domenica scorsa a Stoccarda, è stato battuto dal belga David Goffin, numero 33 Atp. Il primo set viaggiava sui binari del servizio per entrambi, con il belga che concedeva due palle break di fila all’azzurro sul 3-2, riuscendo però ad annullarle. Uno spizzico di riga ne dava invece uno a Goffin sul 5-5, che però il romano annullava a sua volta con un ace a 206 km/h. Si arrivava all’inevitabile tiebreak. Con due risposte incredibili di rovescio il belga si portava sul 5-4 con due servizi per chiudere il set. Cosa che faceva con un pizzico di fortuna sul punto del 6-4, col dritto di Matteo fermato dal nastro. La volée di rovescio siglava il 7-4. Nel secondo Berrettini si scoraggiava all’ennesima riga colpita dall’avversario, ma reagiva ed annullava 3 palle break (2 consecutive) sul 2-3. Finiva ancora 15-40 sul 3-4 ma stavolta non ripeteva l’impresa e incassava il 1° break del match, purtroppo decisivo. Il belga infatti chiudeva 6-3 col servizio e volava in finale. Da ricordare che Matteo si era iscritto al torneo di Eastbourne della prossima settimana, che però non disputerà per non arrivare spompato a Wimbledon dopo il lungo cammino nei due tornei tedeschi.

FEDERER Pur non giocando il suo tennis migliore Roger Federer è approdato in finale battendo il francese Herbert, numero 43 Atp e mai così avanti in un torneo sull’erba. Una sfida inedita e dominata dallo svizzero che ha chiuso con un doppio 6-3 in un’ora e due minuti. Domani Roger andrà a caccia del decimo titolo nel torneo tedesco.

Semifinali: Goffin (Bel) b. BERRETTINI 7-6 (4) 6-3; Federer (Svi) b. Herbert (Fra) 6-3 6-3.

QUEEN’S Nell’anno del ritiro e a 37 anni Feliciano Lopez conquista la finale del Queen’s battendo il giovane canadese Felix Auger Aliassime in tre set. Domani affronta il francese Gilles Simon che ha piegato in tre set Daniil Medvedev.

Semifinali: Simon (Fra) b. Medvedev (Rus) 6-7 (4/7) 6-4 6-3; Lopez (Spa) b. Aliassime (Can) 6-7 (3) 6-3 6-4.

BIRMINGHAM In campo femminile, semifinali a Birmingham (erba, 1.006.263 euro) con l’australiana Barty, testa di serie n.2, favorita del tabellone dopo aver eliminato nei quarti Venus Williams. La numero 2 del ranking Wta ha battuto in due set la ceca Barbora Strycova, n. 51 al mondo. Nell’altra sfida, la tedesca Julia Goerges (n.19) ha piegato in due set la croata Petra Martic (n.25). Se Barty vincerà il titolo conquisterà anche il numero 1 del ranking femminile.

Semifinali: Barty (Aus) b. Strycova (R.Ceca) 6-4 6-4; Goerges (Ger) b. Martic (Cro) 6-4 6-3.

MAIORCA In Spagna, si contenderanno l’accesso alla finale del Nature Valley Classic (erba, 220.000 euro) la statunitense Sofia Kenin, per il secondo anno consecutivo al penultimo atto del torneo maiorchino, e la lettone Anastasija Sevastova, che vanta un bliancio di 16-2 al Mallorca Open, avendo vinto nel 2017 e perso in finale nel 2016 e 2018. Tra le due non ci sono precedenti. L’altro incontro vedrà in campo la favorita, la tedesca Angelique Kerber e la svizzera Belinda Bencic, in vantaggio 3-2 negli scontri diretti. La Kerber ha piegato la Bencic l’anno scorso al 4° turno di Wimbledon, che poi concluse trionfalmente. Quest’anno l’ha poi battuta in semifinale a Indian Wells fermando la serie positiva di 12 incontri per la numero 13 al mondo.

Semifinali: Kenin (Usa) c. Sevastova (Let); Kerber (Ger) c. Bencic (Svi). FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *