“All-in Diversity” e SBC, siglano una nuova partnership

Il progetto All-in Diversity ha siglato un accordo strategico con SBC (Sports Betting Community), con l’obiettivo di raggiungere nuovo e più ampio pubblico.

Sports Betting Community (SBC) è il principale esperto del settore delle scommesse sportive, gestisce numerosi portali di notizie, tra i più importanti e popolari, nonché organizzatore dei più importanti eventi dedicati alle scommesse sportive, tra cui Betting on Football, Betting on Sports, Betting on Sports America & SBC Awards. Celebrando 10 anni dal primo evento di scommesse sportive SBC, la società ha sviluppato una solida reputazione per la fornitura di contenuti di alto livello e un pubblico mirato di responsabili decisionali senior nei loro eventi.

Il progetto All-in Diversity è la risorsa globale del settore per i dati relativi alla diversità e all’inclusione. Raccoglie i dati attraverso sondaggi tra i dipendenti e l’All-Index: un indice standard che è impostato per essere lo strumento di benchmark definitivo per l’industria del gioco d’azzardo per misurare i progressi verso l’inclusione nel posto di lavoro. La visione è quella di spostare il paradigma per l’inclusione attraverso la trasparenza, la misurabilità e le tattiche attuabili. Ulteriori informazioni possono essere reperite su allindiversityproject.com o via email a info@allindiversityproject.com.

La missione del progetto All-in Diversity è quella di essere la risorsa globale centrale per tutto ciò che riguarda diversità e uguaglianza – lavorare insieme per creare strumenti come basi di conoscenza, kit di strumenti sul posto di lavoro, iniziative di formazione, scambi di apprendimento, eventi interattivi e sostenere a lungo effettuare cambiamenti di impatto in tutto il settore.

Come parte dell’accordo, l’All-in Diversity Project e SBC lavoreranno a stretto contatto per educare e comunicare in che modo le aziende possono fare della diversità e dell’inclusione parte del loro tessuto aziendale e di come il settore del gioco d’azzardo possa fare progressi su questi temi in futuro.

Christina Thakor-Rankin, co-fondatrice del progetto All-in Diversity con Kelly Kehn, ha commentato: “Siamo davvero lieti di collaborare con SBC e vederlo come un naturale adattamento.

“Due anni fa abbiamo parlato al loro evento BOFCON sul tema dei nuovi clienti e del coinvolgimento e focalizzato su donne e calcio come la prossima grande cosa nelle scommesse sportive. E con sempre più mercati internazionali emergenti non si ferma solo al genere. Non vediamo l’ora di lavorare con SBC per spingere la discussione sulla diversità, l’uguaglianza e l’inclusione per coprire tutti gli aspetti dello sport e delle scommesse “.

All’inizio di quest’anno Thakor-Rankin ha anche rappresentato l’All-In Diversity in una tavola rotonda alla SBC’s Betting on Football Conference dal titolo: “New Recruits – Il business case per una forza lavoro diversificata” con il CEO di Pinnacle Paris Smith, Head of Diversity and Inclusion presso British Autorità per l’equitazione: Rose Grissell e Simon Banks, CEO di Star Recruitment.

Il fondatore e CEO di SBC, Rasmus Sojmark, ha commentato: “Avendo conosciuto Tina e Kelly per un po ‘di tempo, siamo estremamente favorevoli alla loro visione con il progetto All-In Diversity. La diversità della forza lavoro è un problema particolare nel settore delle scommesse sportive, quindi se c’è qualcosa che possiamo fare per provocare discussioni ai nostri eventi internazionali o alla crescente rete di notizie del settore, allora SBC è felice di essere coinvolta. “

. Copyright © The betting coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.