Hamilton: “Vincere qui toglie il fiato”. Bottas: “Mi ha fregato grazie alla Safety Car”

La gioia dell’inglese per la vittoria in casa: “Sono grato a tutta la gente che è venuta qui, non ci si abitua mai”. Il finlandese: “Lewis è stato bravo a fermarsi al momento giusto”

“Mi manca il respiro, non riesco neanche a dire come sono fiero di quello che ho fatto qui davanti al pubblico di casa, alla mia famiglia e al mio team. Sono grato a tutta la gente che è venuta qui, non ci si abitua mai. Spero si siano goduti questa giornata”. Così Lewis Hamilton intervistato da Jenson Button dopo la vittoria nel GP di Gran Bretagna a Silverstone.

IMMENSAMENTE FIERO Hamilton non ha dovuto lottare con altri rivali se non il compagno di squadra Bottas, che però si è dovuto inchinare dopo i pit stop: “Non avrei mai potuto farcela senza questa gente – ha detto Hamilton – senza il team, chi lavora in fabbrica. Sono loro che mi sostengono per tutto l’anno. Ringrazio tutte le 2mila persone che rendono tutto questo possibile, io son solo una ruota dell’ingranaggio e sono immensamente fiero di farne parte”.

PARLA BOTTAS Bottas è amaro perché fino alla Safety Car stava guidando bene la corsa. “Congratulazioni a Lewis che ha fatto una grande gara – ha detto – prima della Safety Car stavo vincendo la gara, lui è stato bravo a fermarsi e mi ha fregato. Il passo era buono, ci sono tanti aspetti positivi oggi. Abbiamo lottato e dobbiamo continuare a farlo perché non è il momento di arrendersi” ha chiuso. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.