R6 Raleigh Major: Team Empire conquista l’America

G2 sconfitti in una finale live dopo oltre un anno. I russi del Team Empire conquistano il titolo.

R6 Releigh Major è l’evento più importante della stagione Rainbow Six: Siege subito dopo l’Invitational di Montreal.

Sedici erano le squadre qualificate per il torneo nordamericano. Alcuni sono ormai molto famosi, altri invece sono apparsi al loro primo appuntamento internazionale.

La competizione è stata vinta dal Team Empire, vincitore dell’Eurocup alla Games Week 2018 e sovrano della stagione della IX Pro League. La finale contro il G2, ha rappresentato lo scontro più atteso dallo scorso febbraio, quando l’Impero ha subito una pesante sconfitta.

La finale dell’R6 ​​Raleigh Major è entrata di diritto negli almanacchi di Rainbow Six: Siege, tanto per la sua spettacolarità quanto per il risultato finale tutt’altro che scontato. Tutto va secondo previsioni sino alla quarta, decisiva, mappa. Sino a quel momento, infatti, le squadre hanno vinto sulle location scelte all’inizio del match. La risoluzione dello scontro tra i due giganti non poteva essere una questione di gestione dello stress. Infatti, proprio nella quarta frazione di gioco, è accaduto qualcosa che ha ribaltato i sorti dello scontro: i G2 sono battuti con caparbietà strappando i primi tre round ma gli Empire non hanno mai mollato il colpo, sfiancando gli avversari. I campionissimi sono così andati in cortocircuito, capitolando. In pochi secondi è consumato così il dramma di Pengu e compagni. I russi hanno inanellanto sei round consecutivi con una facilità disarmante. E alzato il trofeo. L’ultima sconfitta in una serie LAN di ex Gccccabili risale a oltre un anno fa, al DreamHack di Valencia. Gli Empire, insomma, hanno compiuto un’impresa mostrando finalmente una tacere la sudditanza nei confronti degli eterni rivali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *