Udinese-Empoli 3-2: De Paul (doppietta) e Mandragora ribaltano i toscani

La squadra di Tudor, in 10′ per l’espulsione di Zeegelaar, vince in rimonta e si porta a + 4 dai toscani quartultimi in classifica

Sfida salvezza all’insegna dello spettacolo quella andata in scena alla Dacia Arena. Un duello quello tra Udinese ed Empoli equilibrato e avvincente. Alla fine l’hanno spuntata i friulani che si portano a + 4 dai toscani, quartultimi in classifica.

GIRANDOLA DI EMOZIONI — La squadra di Andreazzoli parte a razzo. E all’11’ sfrutta un perfetto schema su punizione Bennacer-Krunic-Caputo e si porta in vantaggio. Solo 3′ dopo, ci pensa l’argentino De Paul con un gran destro a giro da fuori area a firmare il pareggio. L’Empoli torna a premere e al 24′, una manovra tutta di prima Caputo-Farias smarca in area Krunic che apre il piatto e infila Musso. L’Udinese non ci sta. E risponde colpo su colpo. Al 39′ Lasagna viene affossato in area da Maietta: è rigore. Dal dischetto ecco De Paul che, alla sua 100esima in A, non sbaglia e firma una doppietta. Ma le emozioni del primo tempo non finiscono qui. Perché al 45′ Mandragora raccoglie una respinta della barriera dell’Empoli (punizione di De Paul) e di mancino da fuori area infila Dragowski.

IL FORTINO RESISTE — Al 16′ della ripresa i toscani sfiorano il pareggio ma Musso è miracoloso su Antonelli. Poco dopo, ecco il doppia giallo a Zeegelaar: i friulani restano in dieci. Al 25′ è Fofana a divorarsi il gol della sicurezza. La squadra di Andreazzoli continua a macinare, l’Udinese riparte in contropiede. Ma il fortino dei friulani resiste.  FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.