Empoli-Fiorentina 1-0: Farias e Dragowski decisivi

Fondamentale vittoria dei padroni di casa, che si portano a soli due punti dall’Udinese e sperano nella salvezza. I Viola non sanno più vincere

L’Empoli non si arrende. La vittoria nel derby toscano permette alla squadra di Andreazzoli di restare in corsa per la salvezza. Anche se la posizione degli azzurri è sempre molto complicata. Il gol decisivo lo realizza il brasiliano Farias, ma il grande protagonista è il portiere Dragowski autore di almeno due interventi decisivi. Per la Fiorentina un’altra sconfitta. L’arrivo di Montella sulla panchina viola per il momento ha prodotto quattro sconfitte (tra Coppa e campionato) e solo un pareggio.

PRIMO TEMPO — Partenza sprint dell’Empoli. Lafont è bravo a respingere un destro in corsa di Caputo. La palla arriva a Traorè la cui conclusione viene corretta in angolo da Pezzella. L’arbitro Irrati vede una deviazione di braccio del capitano della Fiorentina e assegna il rigore. Decisione che viene corretta grazie all’intervento della Var. La partita torna in equilibrio e Muriel conclude due volte in maniera pericolosa. Dragowski è attento. La squadra di Montella guadagna campo. Prova a mettersi in mostra Simeone stimolato dalla presenza in tribuna di papà Cholo. Ma il Chilito arriva con un attimo di ritardo su un paio di cross interessanti.

SECONDO TEMPO — Gli azzurri di Andreazzoli tornano all’assalto in avvio di ripresa. Lafont è bravo a ribattere un destro ravvicinato di Krunic. Ma deve arrendersi al 9’ quando Farias corregge di testa in rete un cross di Di Lorenzo. Con Milenkovic in colpevole ritardo sulla marcatura dell’attaccante dell’Empoli. La reazione viola è in un colpo di testa di Simeone che pizzica la traversa. Montella inserisce Chiesa (reduce da un attacco influenzale) al posto di un anonimo Mirallas. E il gioiello viola si rende subito pericoloso con un paio di iniziative. Entra anche il giovane Vlahovic al posto di Muriel. La Fiorentina attacca ma trova sulla sua strada un fantastico Dragowski, in prestito all’Empoli ma di proprietà della società viola. Dragowski è bravo su Chiesa e fantastico su un colpo di Vlahovic. Nonostante la pioggia battente e il campo pesante la partita è piacevole. Andreazzoli invita i suoi allievi a non limitarsi alla fase difensiva. E in un’azione di rimessa è Lafont a compiere un mezzo miracolo per levare dai pali un colpo di testa di Di Lorenzo. La Fiorentina chiude all’attacco ma il derby è dell’Empoli. E Veretout al fischio finale si becca anche il cartellino rosso per proteste. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.