Luis Alberto e Correa stendono il Cagliari: Lazio a -1 dall’Europa

In attesa della finale di Coppa Italia gli uomini di Inzaghi riducono le distanze con la Roma adesso ad una sola lunghezza (ma i giallorossi giocano domani) . Ai rossoblù non basta Pavoletti, salvezza rimandata

La Lazio resta in corsa per l’Europa: il successo sul Cagliari permette di accorciare le distanze dalla Roma (-1, ma i giallorossi devono ancora giocare con la Juve) e tiene a galla gli uomini di Inzaghi, pronti alla finale di Coppa Italia di mercoledì sera contro l’Atalanta.

LA GARA Biancocelesti decisi fin dai primi istanti di gara: Caicedo sfiora il gol con un pregevole pallonetto, mentre al 21’ è Parolo a deviare la sua conclusione da due passi. Al 27’ Luis Alberto divora il vantaggio mandando alle stelle il pallone da ottima posizione, ma si fa perdonare pochi minuti dopo quando batte Cragno con un destro vincente. La Lazio potrebbe anche raddoppiare, ma il bolide di Badelj si stampa sulla traversa. Nella ripresa il raddoppio di Correa al 53’, frutto di un contropiede fulminante. Il Cagliari non si da per vinto e reagisce subito con la bordata di Barella che trova l’opposizione del debuttante Proto che si ripete, al 71’, a tu per tu con Deiola. Sul finale Parolo vicino al tris con un gran destro, e spazio anche a Immobile, ma Pavoletti mette i brividi con una grandissima girata di testa. Ora testa alla finalissima di mercoledì. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *