Serie B sconvolta: Perugia ai playoff, niente playout, Venezia e Salernitana salve

Il Consiglio direttivo della Lega Serie B accoglie la sentenza esecutiva nei confronti del Palermo, cancellando così la post-season per la salvezza. Venerdì il ricorso del Foggia, se accolto in C andranno i campani

Dopo la sentenza del Tfn che ha disposto la retrocessione del Palermo in Serie C, il Consiglio direttivo della Lega Serie B ha deliberato all’ unanimità di accogliere immediatamente la sentenza esecutiva e di procedere con le partite dei playoff con le date programmate lo scorso 29 aprile. Non verranno invece giocati i playout. “Le quattro squadre retrocesse in C sono dunque Foggia, Padova, Carpi (come determinato dal campo), e Palermo (come deciso dalla giustizia sportiva)” si legge nel comunicato. Il Perugia parteciperà ai playoff al posto del Palermo, mentre Venezia e Salernitana sono salve.

VARIABILE FOGGIA I campani però potrebbero prendere il posto del Foggia se venerdì il Collegio di Garanzia accoglierà il ricorso dei pugliesi contro la penalizzazione di 6 punti. La società rossonera chiede una rideterminazione (basterebbe un punto) della sanzione “riducendola nella misura ritenuta di giustizia”. Il Foggia era stato penalizzato (all’inizio di 15 punti, poi via via ridotti) “per avere reimpiegato nell’attività gestionale e sportiva nel corso delle stagioni sportive 2015/2016 e 2016/2017 un importo monetario molto ingente, sia a mezzo di bonifici, sia a mezzo di denaro contante, proventi di attività illecite di evasione e/o elusione fiscale, alcune delle quali integranti anche reato”. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.