Inzaghi-Lazio fino al 2021, c’è l’accordo sul rinnovo

L’intesa raggiunta grazie alla diplomazia di Tare. La firma possibile già lunedì, un accordo da 2 milioni a stagione per altre due stagioni

Svolta per il rinnovo del contratto di Simone Inzaghi con la Lazio: nel pomeriggio raggiunto l’accordo con il presidente Lotito. Grazie all’opera del d.s. Igli Tare c’è stato un deciso riavvicinamento delle parti dopo le distanze emerse la scorsa settimana nei due incontri del tecnico con il presidente. Inzaghi aspettava la chiamata di un club che potesse garantirgli un passo in avanti, l’ipotesi Juventus lo aveva stuzzicato così quella che lo poteva portare al Tottenham, ma era anche indeciso sui programmi della Lazio. Gli ultimi contatti tra Lotito e il tecnico hanno fatto chiarezza sulle ambizioni biancocelesti rivolte verso il traguardo Champions nella prossima stagione. Fissato per lunedì l’incontro che formalizzerà il rinnovo di Inzaghi fino al 2021 con sostanziale adeguamento dell’ingaggio (due milioni a stagione). Così andrà avanti la storia in biancoceleste di Inzaghi. Arrivò a Roma venti anni fa e da goleador vinse lo scudetto del 2000; e nel 2016 Lotito lo ha chiamato alla guida della prima squadra. Una Supercoppa Italiana e la Coppa Italia appena conquistata nella finale contro l’Atalanta i trofei della Lazio nella sua gestione. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.