Girelli e Galli show: l’Italia batte la Giamaica 5-0 e vola agli ottavi

Partita senza storia, con le juventine scatenate: tripletta per Cristiana e doppietta per Aurora. Avversarie quasi mai pericolose

L’Italia batte 5-0 la Giamaica e si qualifica agli ottavi di finale del Mondiale. Se come prima, seconda o migliore terza (con 6 punti siamo già aritmeticamente fra le quattro) lo stabilirà l’ultima giornata del Gruppo C martedì 18 alle 21, in cui le Azzurre affrontano il Brasile a Valenciennes. Milena Bertolini riparte dal secondo tempo con l’Australia e schiera i due terzini naturali Guagni a destra e Bartoli a sinistra assieme alle centrali Gama-Linari; a centrocampo da destra a sinistra Giugliano, Cernoia e Bergamaschi; davanti Sabatino preferita a Mauro, con Bonansea incursore da sinistra e Girelli falso nueve.

PRIMO TEMPO Al 9’ la Var ci assegna un rigore per fallo della romanista Allyson Swaby su Bonansea. Girelli calcia debole sulla sinistra di Schneider, che para come al Brasile, ma stavolta infrange il nuovo regolamento Fifa che prevede almeno un piede sulla linea; sulla ripetizione è gol. Con il vantaggio le Azzurre si sciolgono e Girelli galvanizzata è ovunque dal centrocampo in su, utilissima anche di testa su rinvii avversari. Come al 25’: corner di Giugliano, schema con velo-tacco di Bonansea e la bomber della Juve di anca fuori l’area piccola sale a 31 gol in Nazionale. Al 28’ traversa di Sabatino ma la Giamaica c’è, è debuttante ma non fa da sparring partner: al 29’ Gama salva su Grey pronta a spingere in rete un bel traversone da destra e poco dopo si scontra con Giuliani su pressione di Shaw.

LA RIPRESA  Al 1’ Girelli fa tripletta e chiude il match, di testa su cross di Giuliano. Bertolini inserisce Boattin per Guagni e Galli per Bergamaschi e tira un po’ i remi in barca. La Giamaica spinge con la forza d’urto della fisicità: i 180 centimetri tutto muscoli di Khadija Shaw creano qualche grattacapo a Gama. Al 12’ un controllo errato di Giuliani regala palla a Show che è lenta a girarsi e subisce il salvataggio di Giugliano. Al 27’ gol tutto bianconero: Boattin sulla sinistra si accentra e scarica su Galli, controllo orientato di destro e bolide all’incrocio lontano per il poker azzurro. C’è spazio per il capocannoniere della A Giacinti e per il 5-0 di Galli al 36’ su perfetta imbucata di Giugliano. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *