Partnership per l’integrità delle scommesse tra GVC con la Professional Players Federation

GVC Holdings ha stretto una nuova partnership con la Professional Players Federation (PPF) che lavorerà per la promozione, la protezione e lo sviluppo dell’integrità nelle scommesse nel Regno Unito.

Come parte del nuovo accordo, GVC supporterà il PPF nel fornire iniziative educative sull’integrità delle scommesse sportive ai 17.500 atleti professionisti in tutto il Regno Unito.

David Foster, Head of Regulatory Affairs di GVC, ha commentato: “Lo sport britannico è tra i più rispettati al mondo ed è intrinsecamente legato alla nostra attività. Questo è il motivo per cui crediamo che sia importante fare la nostra parte per proteggerci dai pericoli e dalle tentazioni che possono affrontare i giovani sportivi professionisti.

“Siamo quindi lieti di collaborare con la Federazione dei giocatori professionisti e non vediamo l’ora di sostenere il lavoro vitale che svolgono. Gli sportivi nel Regno Unito sono seguiti in tutto il mondo e GVC è lieta di supportare il lavoro del PPF a tutela dell’integrità sportiva “.

Si spera che il supporto di GVC al PPF contribuirà a finanziare la formazione di tutor, visite formative di gruppo e programmi di e-learning in una serie di sport diversi che saranno adattati ai giovani giocatori e ai vecchi professionisti.

Il presidente di PPF Brendon Batson OBE ha aggiunto: “Siamo entusiasti di dare il benvenuto a GVC nella partnership per promuovere l’integrità delle scommesse sportive nel Regno Unito. L’istruzione è una delle migliori difese contro la minaccia di partite truccate ed è bello vedere un’altra società di scommesse leader supportare questo importante lavoro.

“Il supporto di GVC ci consentirà di ampliare la nostra formazione per includere più sport e raggiungere più atleti, con particolare attenzione ai giovani giocatori.

“La partnership è un ottimo esempio di come lo sport e l’industria delle scommesse collaborano per proteggere lo sport britannico e la sua reputazione di integrità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *