Basket, playoff Eurolega: Real alle Final Four, il Fener a un passo

Gli spagnoli vincono anche gara-3 col Panathinaikos e sono la prima squadra a qualificarsi per l’atto finale. Il team di Datome e Melli si impone in casa dello Zalgiris ed è a un solo successo dal quinto pass consecutivo per giocarsi la coppa

In attesa delle altre due gare-3, in programma domani, Vitoria-Cska Mosca (1-1) e Barcellona-Efes Istanbul (1-1), oggi si sono disputate le prime due sfide a campi invertiti rispetto a gara-1 e gara-2, Zalgiris Kaunas-Fenerbahce Istanbul e Panathinaikos Atene-Real Madrid.

Zalgiris Kaunas-Fenerbahce Istanbul 57-66 (serie 1-2)
La tripla del +6 di Mahmutoglu a 41” dalla fine ha messo fine alle speranze dello Zalgiris, permettendo al Fener di riprendersi il fattore campo perso in gara-2. In un match combattutissimo e dalle basse percentuali, è stato il tiro dalla lunga del turco, dopo che Davies non era riuscito a controllare il rimbalzo sull’errore di Melli (anche lui precedentemente a segno dai 6.75 con un canestro pesante) dall’arco, a spegnere la resistenza dello Zalgiris, trascinato da un fantastico pubblico, oltre 15.000 spettatori rigorosamente in maglietta verde. La squadra di Obradovic ha chiuso con 11/25 da due e 10/34 da tre, i lituani con 14/33 da due e 6/17 dall’arco, perdendo inoltre 15 palloni. Otto punti per Datome, 5 per Melli. Top scorer Guduric con 17, mentre per i padroni di casa Wolters con 15. Giovedì gara-4 sempre a Kaunas col Fener che può centrare le Final Four per il quinto anno consecutivo.

Panathinaikos-Real Madrid 82-89 (serie 0-3)
Il Real è la prima squadra a staccare il pass per le Final Four con la vittoria sul Panathinaikos anche nella terza partita. Davanti agli oltre 18mila di Oaka, gli spagnoli partono meglio accumulando 9 punti di vantaggio ad inizio secondo quarto, ma il Pana ribalta tutto e arriva al riposo avanti 41-38. Il Real riprende in mano la partita e trova l’allungo definitivo negli ultimi sei minuti, trovando la vittoria che vale un biglietto per Vitoria. Facundo Campazzo (16 punti, 10 rimbalzi) migliore degli spagnoli, ai greci non bastano i 17 punti e 7 assist di Nick Calathes. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.