Liverpool-Huddersfield 5-0. Reds primi, aspettando il Manchester City

Il primo gol di Keita dopo 14 secondi. Poi a valanga: doppiette per Manè e Salah. Domenica la squadra di Guardiola, seconda a due punti dalla vetta, in casa col Burnley

È di nuovo sorpasso. Nella notte di Anfield, con una partita in più, il Liverpool è in testa alla classifica grazie a un facile 5-0 sull’Huddersfield Town fanalino di coda. Continua il testa a testa col Manchester City, che giocherà domenica in casa del Burnley: citizens per ora due punti più giù. La partita, iniziata dopo un minuto di silenzio per Tommy Smith, leggendario capitano del Liverpool scomparso a 74 anni, non potrebbe avere avvio più folgorante.

GOL IN 14 SECONDI — Pronti via: passano 14 secondi e l’Huddersfield perde malamente il pallone. Salah serve Keita che di destro da centro area fa esultare Jurgen Klopp e l’intero stadio: 1-0. L’Huddersfield è già sotto ma non è suonato e subito sembra reagire con Stankovic che sfiora il gol del pareggio al 3’ ma il pallone va sul fondo. Salah al 14’ diventa di nuovo pericoloso entra in area e, circondato, prova il destro che finisce appena fuori. Manè al 23’ trova il 2-0: di testa su cross di Robertson batte il portiere Loessl. Ma è anche la notte di Salah, che nel minuto di recupero prima dell’intervallo celebra al meglio la centesima partita coi reds batte l’estremo difensore uscito a contrastarlo e segna il 3-0 di sinistro.

FAME DI GOL — Nella ripresa l’Huddersfield sembra aver perso la bussola mancando a ripetizione due potenziali occasioni al 52’ mentre il gol di Durm trova un compagno in fuorigioco (rete annullata). Pochi istanti, stessa scena a parti invertite e i Reds si vedono annullata la rete del 4-0. E’ ancora Salah a brillare al 62’: cavalcata fino al limite dell’area di rigore, poi il tiro di sinistro manca di poco la porta. Manè, servito da Henderson, prende bene il tempo e al 66’ trova la doppietta grazie a un preciso colpo di testa. Stavolta il 4-0 è categorico. La festa è tutta rossa: anche Chamberlain, da poco rientrato dopo un anno di infortunio, va vicino alla rete al 75’davanti a un Huddersfield che sembra incapace di opporre resistenza mentre i padroni di casa sembrano non saziarsi mai. Così Salah mette la firma finale all’83’ beffando ancora Loessl insaccando con un tocco per la sua doppietta che vale il 5-0.

E FIRMINO? — In campo ad Anfield non c’era Firmino, infortunato in allenamento. La società rassicura: “Una piccola cosa, stop per cautela” ma quella dell’attaccante brasiliano è un’assenza che preoccupa in chiave Champions. Già mercoledì, infatti, i Reds sono attesi al Camp Nou per l’andata della semifinale col Barcellona. FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *