Le Mans, Marquez vola sul bagnato: pole! 2° Petrucci; 4° Dovi, 5° Rossi

Lo spagnolo della Honda il migliore in una qualifica difficile per il meteo: scivola, ma è il migliore davanti al ternano della Ducati e Miller. In seconda fila Dovizioso e Vale

Pole di Marc Marquez a Le Mans nel GP di Francia della MotoGP, in una qualifica problematica per il meteo difficile, con una pioggia di intensità variabile, pista umida e traiettorie infide. Lo spagnolo della Honda è il miglior interprete di queste condizioni e, nonostante una scivolata nelle fasi iniziali (curva 6), con il tempo di 1’40″952 precede Petrucci (Ducati), 2° a 0″360, e Miller (Ducati Pramac), pure lui caduto, 3° a 0″414, in una sessione in cui dopo iniziali velleità di slick, tutti girano con le rain.

DOVI E VALE In seconda fila ecco Andrea Dovizioso (Ducati), 4° a 0″600, davanti a Rossi (+0″703), che dopo aver passato il taglio della Q1 con la geniale intuizione della gomma slick, in Q2 si difende bene con il 5° tempo, prima Yamaha in griglia. Alle sue spalle c’è infatti Franco Morbidelli (Yamaha Petronas) a 0″729, mentre Viñales, il migliore del venerdì, è solo 11°. A completare i dieci: 7° Nakagami (Honda Lcr), 8° Lorenzo (Honda), 9° Aleix Espargaro con l’Aprilia e 10° l’idolo di casa Quartararo con la Yamaha Petronas.

LA Q1 In Q1 Rossi, come detto, ha il guizzo di osare dall’inizio le slick che gli consentono di siglare il miglior tempo in 1’37″667 davanti a Morbidelli (+1″595), avanzando a braccetto in Q2. Fuori Bagnaia (+2″315) che scatterà 13°, davanti a Zarco (+2″362) e Crutchlow (+2″447). Solo 19° tempo per Rins, secondo nel mondiale con la Suzuki.

LE LIBERE4 Nelle Libere4, su pista meno inzuppata del mattino, miglior tempo di Marquez in 1’39″777, nonostante una scivolata, davanti alla Ducati Pramac di Petrucci (+0″305) e alla Yamaha di Viñales (+0″310). 4° Morbidelli (+0″518), 5° Rins (+0″632), 7° Dovizioso (+0″900) e 10° Rossi (+1″453). FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.