Playout, per il Collegio di garanzia si deve giocare Foggia-Salernitana

Al momento lo spareggio per non retrocedere sarebbe tra pugliesi e campani, ma si attende il secondo grado di giudizio sul caso Palermo, che potrebbe rimettere in ballo il Venezia. Lotito: “Ragiono sulle sentenze, non sui pareri

Il playout si deve giocare. E’ il parere della sezione consultiva del Collegio di garanzia dello sport chiamato in causa dalla Federcalcio. Al momento attuale, lo spareggio per restare in serie B vedrà in campo Salernitana e Foggia, rispettivamente quint’ultima e quart’ultima della classifica dopo la retrocessione all’ultimo posto del Palermo decisa dal Tribunale federale, il primo grado della giustizia calcistica. Il presidente federale Gabriele Gravina aveva comunque detto in mattinata di voler aspettare giovedì per una decisione, dopo il secondo grado del giudizio che riguarda il Palermo (l’udienza è prevista per mercoledì). Nel caso di una conferma della decisione non cambierebbe nulla. Qualora il club siciliano fosse assolto o penalizzato senza retrocessione in serie C, a “spareggiare” per salvarsi sarebbero Salernitana e Venezia.

LOTITO E BALATA Proprio pochi minuti prima della diffusione del parere del Collegio di garanzia, era intervenuto sull’argomento Claudio Lotito, interessato alla questione con la sua Salernitana: “Non esprimo giudizi e non mi occupo di serie B – ha detto a margine della consegna dei premi Ussi Roma -. In ogni caso sono abituato a ragionare sulle sentenze e non sui pareri che, con tutto il rispetto per chi li redige, lasciano il tempo che trovano”. Una posizione lontana da quella di Gravina, che ha preso l’iniziativa della richiesta del parere. Ora si attende la posizione della Lega di B, che aveva deciso la cancellazione del playout e la retrocessione in serie B di Foggia, Carpi e Padova, insieme con il Palermo. Ma proprio Mauro Balata non perde tempo. Il presidente della Lega B ha infatti diramato un comunicato in cui “si dispone lo svolgimento delle gare dei playout”. Sarà il consiglio direttivo di giovedì, lo stesso giorno è convocato anche il consiglio federale, a fissare le date. A quel punto, infatti, dovrebbe essere risolto il dilemma sulle squadre coinvolte. Foggia-Salernitana o Salernitana-Venezia?FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *