Caruso, che impresa a Umago: fa fuori Coric. Ora tocca a Sinner

L’azzurro, numero 125 del mondo, elimina in tre set il croato 14° del ranking Atp e testa di serie numero due del torneo

L’eroe che non ti aspetti. Salvatore Caruso si prende i riflettori a Umago, dove il 26enne numero 125 del mondo fa fuori agli ottavi Borna Coric, 14° nel ranking Atp e testa di serie numero 2 del torneo sulla terra rossa croata. L’azzurro costruisce la sua impresa in un’ora e 45’, riuscendo a sbarazzarsi 6-2 3-6 6-1 del più quotato avversario con cui aveva perso quattro anni fa a Roma nell’unico altro precedente in carriera. Entrato nel tabellone principale dalle qualificazioni, Caruso ha strappato due volte il servizio a Coric nei primi tre giochi, volando sul 4-0 e chiudendo in scioltezza 6-2 il primo set. Coric nel secondo ha dato segnali di risveglio vincendo 6-3, ma Caruso nel terzo ha dominato, strappando il servizio all’avversario al secondo gioco e poi al sesto e chiudendo i conti al primo match point. La sua avventura a Umago continuerà contro l’argentino Facundo Bagnis.

TOCCA A SINNER Nel match che chiude il programma di giornata a Umago l’altro azzurro Jannik Sinner, numero 209 del mondo, sta affrontando lo sloveno Aljaz Bedene, 87° nel ranking Atp che nel primo turno aveva fatto fuori il campione in carica Marco Cecchinato FONTE:GAZZETTA.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.