Caruso, che impresa a Umago: fa fuori Coric. Ora tocca a Sinner

L’azzurro, numero 125 del mondo, elimina in tre set il croato 14° del ranking Atp e testa di serie numero due del torneo

L’eroe che non ti aspetti. Salvatore Caruso si prende i riflettori a Umago, dove il 26enne numero 125 del mondo fa fuori agli ottavi Borna Coric, 14° nel ranking Atp e testa di serie numero 2 del torneo sulla terra rossa croata. L’azzurro costruisce la sua impresa in un’ora e 45’, riuscendo a sbarazzarsi 6-2 3-6 6-1 del più quotato avversario con cui aveva perso quattro anni fa a Roma nell’unico altro precedente in carriera. Entrato nel tabellone principale dalle qualificazioni, Caruso ha strappato due volte il servizio a Coric nei primi tre giochi, volando sul 4-0 e chiudendo in scioltezza 6-2 il primo set. Coric nel secondo ha dato segnali di risveglio vincendo 6-3, ma Caruso nel terzo ha dominato, strappando il servizio all’avversario al secondo gioco e poi al sesto e chiudendo i conti al primo match point. La sua avventura a Umago continuerà contro l’argentino Facundo Bagnis.

TOCCA A SINNER Nel match che chiude il programma di giornata a Umago l’altro azzurro Jannik Sinner, numero 209 del mondo, sta affrontando lo sloveno Aljaz Bedene, 87° nel ranking Atp che nel primo turno aveva fatto fuori il campione in carica Marco Cecchinato FONTE:GAZZETTA.IT

Un pensiero riguardo “Caruso, che impresa a Umago: fa fuori Coric. Ora tocca a Sinner

  • Agosto 4, 2019 in 5:12 am
    Permalink

    L’eroe della giornata e Salvatore Caruso che, proveniente dalle qualificazioni, supera in maniera netta il beniamino di casa Borna Coric,testa di serie numero 2, guadagnandosi gli applausi del folto pubblico serale presente sugli spalti del Goran Ivanisevic Stadium .

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *